Annualità del PECCArchivio eventiComunicatiFinalitàPEC - PECC documenti e riferimenti

Comunicato Stampa. I primi nomi del PECC 2016

04 Ottobre 2016

Comunicato Stampa





locandina-pecc-2016-img-20160929-wa0001

 

PREMIO EUROPEO CAPO CIRCEO Roma

www.premiocapocirceo.it info@premiocapocirceo.it

—–        SOVRANITA’ EUROPEA   —–

***

 XXXV EDIZIONE

MUSEI CAPITOLINI, SALA PIETRO DA CORTONA,

VENERDI 21 OTTOBRE, INIZIO ORE 16,00

 

***

 

Sotto il segno del mitico simbolo delle origini della civiltà d’Occidente, il “Premio Europeo Capo Circeo” continua, con la maga Circe, nella nuova opera dello scultore Alessandro Marrone, la precedente storia per onorare gli uomini e le donne di tutta Europa e del Mediterraneo e delle altre culture che sono impegnati nelle più diverse attività per la riconciliazione, la pace, l’integrazione dei loro popoli e la coesistenza con gli altri popoli nella comprensione delle altrui giuste ragioni.

 

 

Roma, 04 Ottobre 2016

 

Il Comitato Direttivo del Premio Europeo Capo Circeo comunica che le operazioni di designazione delle Personalità o Istituzioni a cui sarà assegnato il riconoscimento volgono alla conclusione. Le operazioni hanno coinvolto anche il Comitato d’Onore e la Commissione per l’Attribuzione del Premio.

Fra le Personalità individuate in via definitiva figurano:

——- il capo del governo scozzese, on. Nicola Sturgeon ( per la Sezione L’Europa e l’integrazione dei suoi popoli );

——– l’ambasciatore Elisabetta Belloni, segretario generale del Ministero degli Affari Esteri;

——– il Museo Statale di Salonicco per l’eccezionale collezione dell’astrattismo russo;

——— il filosofo Winfried Böhm (Wurzburg);

——— la saggista e giornalista Gaia Servadio (Londra-Roma);

——— l’architetto e storico dell’arte antica Maxim Atayants (San Pietroburgo).

 

Con successive comunicazioni, si provvederà a rendere noti i nomi delle altre Personalità e Istituzioni.

 

Grati per l’attenzione.

Il Responsabile dei rapporti istituzionali e stampa

Dr. Enea Franza

 

*****

***

*****

Nel ricordo della riconquista libertà dei Popoli Europei dell’Est, della riunificazione della Germania, della Prima Gioventù Europea, degli esuli e dei giovani italiani-europei di Budapest e di Praga e di Berlino, in particolare di Domenico Sesta, Luigi Spina, Elena Sciascia, Premi Capo Circeo, e del Fondatore dell’Associazione per l’Amicizia Italo-germanica e del Premio Capo Circeo, Gino Ragno.

Per il più degno futuro delle nuove generazioni di Eufrasia.

*****

***

*****

PREMIO EUROPEO CAPO CIRCEO

Roma

www.premiocapocirceo.it  e-mail: info@premiocapocirceo.it

 

dea-con-fiore-pitt-pariet-hittita

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.