Informazioni e fonti esterne

Alessandro Marrone lascia la FERRARI di cioccolato per l’ILICA di New York . Qui lo aspetta pure il PECC

23 Ottobre 2019

Fonti: news auto, la Repubblica, AUTO Tecnica, gazzettadimodena.gelocal.it, arezzonotizie.it

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Michael Schumacher a Hockeneheim alla guida della F2004 

(money.it)

 

 

Lo scultore aretino si deve sbrigare a rientrare da New York

 

 

 

Preservare e completare l’opera d’arte fatta di cioccolato che riproduce il bolide F204 di MICHAEL SCHUMACHER, realizzata dietro la committenza della FERRARI, con il maestro cioccolatiere Mirco Della Vecchia e esser pronto per il PREMIO EUROPEO CAPO CIRCEO, giunto alla XXXVIII Edizione, che si celebrerà il prossimo 7 novembre a Roma, nella meravigliosa BIBLIOTECA CASANATENSE.                                                    
Ricordiamo ai lettori che tanto Schumacher quanto la Ferrari, nella persona di Luca Cordero di Montezemolo, sono dei “Capo Circeo”.

 

 

—–    La Repubblica   Una riproduzione in scala 1:1 della Ferrari monoposto F2004, guidata da Michael Schumacher, per celebrare il suo 50° compleanno. A realizzarla, per Sciocola’ 2019, è il maestro cioccolatiere Mirco Della Vecchia. Un’immensa Ferrari monoposto realizzata in cioccolato. E non una vettura qualsiasi, ma la F2004, l’auto con la quale Michael Schumacher conseguì il maggior numero di vittorie. A realizzare la scultura, per cui sono stati utilizzati 20 quintali di cioccolato, Mirco Della Vecchia con la preziosa collaborazione dell’artista aretino Alessandro Marrone. Il maestro cioccolatiere, presidente di Cna Alimentare, volto televisivo di Detto e Fatto e La Prova del Cuoco e detentore del maggior numero di guinness, è un volto già conosciuto per l’affezionato pubblico di Sciocola’. Fu sempre lui, l’anno scorso, a realizzare il Monte Rushmore di cioccolato con i volti di Vasco Rossi, Enzo Ferrari, Luciano Pavarotti e Massimo Bottura.   

 

Risultati immagini per statuetta di circe premio europeo capo circeo

 

Infatti, egli è l’artefice della statuetta simbolo del Premio, su bozzetto originario proposto dall’Arch. Piero Rocchi, Vice Presidente pro tempore del PECC, “Circe che veleggia verso Occidente“, e certo non desidera essere assente a questo importante appuntamento.

 

 

Alessandro Marrone è a New York per partecipare alla celebrazione annuale dell’ILICA, del cui simbolo è pure l’autore.

 

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.