Primavera 2003: un mese intenso di attività a 360° di Gino Ragno e Assitaliagermania

Pubblicato il Pubblicato in Archivio eventi, Comunicati, Informazioni e fonti esterne, Ospiti e Componenti Organi PECC

15 Ottobre 2013

 

Fonte Parvapolis

(15 Giugno 2003)

 

 

 

 

 

Archivio

Le moteplici attività di Assitaliagermania  e del suo infaticabile fondatore e aggregatore

 

 

 

gino ragno intervistato da parvapoli, untitled

 

 

Sintesi: 
– 17 giugno, alle ore 17,45, nella magnifica sala della Camera dei Deputati di Palazzo Marini (Via del Pozzetto 158 – angolo di Piazza San Silvestro)  sarà celebrata l’eroica RIVOLTA OPERAIA di BERLINO EST  e 287 città e villaggi della Germania Orientale contro l’occupazione sovietica.  relatori ufficiali l’ex ministro degli esteri Gianni De Michelis, l’ultimo ambasciatore d’Italia a Berlino est, Alberto Indelicato, il dr. Gino Ragno, il dr. Genza Mihaily, Presidente degli studenti combattenti di Budapest, il dr. Heinz Joachim Fischer, accreditato giornalista tedesco a Roma e  per  la FAZ e testimone della rivolta berlinese;
– cena di gala in onore dell’insigne storico del revisionismo, delle ideologie e del ‘900 Ernst Nolte. L’insigne studioso ha anche festeggiato in Italia il suo 80° compleanno ospite a Milano di altri amici e di altri convegni. Egli è stato accolto a Roma,  (ospite del Presidente del Senato della Repubblica, sen. prof. Pera, perla Lectio Magistralis al Senato della Repubblica), nei saloni del  “Tevere Remo,”, il circolo canottieri più antico e prestigioso della capitale, dal segretario generale Gino Ragno, dal  filosofo e nostro editorialista prof. Domenico Cambareri,  e da una ristrettissima cerchia di  estimatori e amici, come gli onorevoli Giulio Maceratini e Gennaro Malgieri, l’antropologa prof. Cecilia Gatto Trocchi (anche costoro premiati in passate edizioni con il Capo Circeo) , il direttore generale Dr. Carlo Sgandurra.
– diretta partecipazione dell’Associazione alla Borsa Internazionale del Turismo di Berlino con un’edizione speciale bilingue del suo notiziario  dedicato simpaticamente a “Latium uber alles”.
 – nel mese di maggio, nella Sala delle Bandiere di Palazzo Valentini a Roma, è stata presentata e dibattuta l’opera dello scrittore Giuseppe A. Sapadaro  “L’equivoco della liberaldemocrazia”; Pellicani editore, (del quale Parvapolis ebbe a presentare un’anteprima nella conferenza dello scorso anno), con Giano Accame e Domenico Cambareri, moderatore Gino Ragno.
 – consegna all’ambasciaore russo Spaskji del Premio Capo Circeo per il Presidente russo Vladmir Putin.
 
 
Fra gli impegni di questi ultimi mesi dell’attivissima Associazione per l’Amicizia Italo-germanica di Roma e del suo segretario, dr. Gino Ragno, vi sono stati l’assegnazione dell’ambitissimo Premio internazionale “Capo Circeo” al presidente russo Putin, consegnato durante una cerimonia  alla Cancelleria dell’ambasciata russa all’ambasciatore, Spaskji Alla cerimonia, con il dr. Gino Ragno, era presente il prof.  Domenico Cambareri, quale componente della Commissione del Premio. Vi sono quindi state una molteplicità di incontri,  di confererenze,  dibattiti di natura culturale, politico-istituzionale, sociale e storica, accolti anche nelle sale della Camera dei Deputati, oltre alla diretta partecipazione dell’Associazione alla Borsa Internazionale del Turismo di Berlino con un’edizione speciale bilingue del suo notiziario  dedicato simpaticamente a “Latium uber alles”. Fra i recenti appuntamenti svolti, segnaliamo per brevità la cena di gala in onore dell’insigne storico del revisionismo, delle ideologie e del ‘900 Ernst Nolte. L’insigne studioso ha anche festeggiato in Italia il suo 80° compleanno ospite a Milano di altri amici e di altri convegni. Egli è stato accolto a Roma,  (ospite del Presidente del Senato della Repubblica, sen. prof. Pera), nei saloni del  “Tevere Remo,”, il circolo canottieri più antico e prestigioso della capitale, dal segretario generale Gino Ragno, dal  filosofo e nostro editorialista prof. Domenico Cambareri,  e da una ristrettissima cerchia di  estimatori e amici, come gli onorevoli Giulio Maceratini e Gennaro Malgieri, l’antropologa prof. Cecilia Gatto Trocchi (anche costoro premiati in passate edizioni con il Capo Circeo come Ernst Nolte e Domenico Cambareri), il direttore generale Dr. Carlo Sgandurra. Nel mese di maggio, nella Sala delle Bandiere di Palazzo Valentini a Roma, è stata presentata e dibattuta l’opera dello scrittore Giuseppe A. Sapadaro  “L’equivoco della liberaldemocrazia”; Pellicani editore, (del quale Parvapolis ebbe a presentare un’anteprima nella conferenza dello scorso anno), con Giano Accame e Domenico Cambareri, moderatore Gino Ragno.
Infine, domani, 17 giugno, alle ore 17,45, nella magnifica sala della Camera dei Deputati di Palazzo Marini (Via del Pozzetto 158 – angolo di Piazza San Silvestro)  sarà celebrata l’eroica RIVOLTA OPERAIA di BERLINO EST  e 287 città e villaggi della Germania Orientale contro l’occupazione sovietica. Alla manifestazione, alla quale hanno dato la loro adesione i ministri Gasparri e Alemanno, il viceministro Urso, il presidente della Regione Lazio Storace e molti altri esponenti delle istituzioni e della politica, avrà come relatori ufficiali l’ex ministro degli esteri Gianni De Michelis, l’ultimo ambasciatore d’Italia a Berlino est, Alberto Indelicato, il dr. Gino Ragno, il dr. Genza Mihaily, Presidente degli studenti combattenti di Budapest, il dr. Heinz Joachim Fischer, accreditato giornalista tedesco a Roma e  per  la FAZ e testimone della rivolta berlinese. Saranno proietta anche scene tratte dal documentario “La caduta del muro di Berlino”. Per gli uomini, l’ingresso è riservato esclusivamente a quanti indossano giacca e cravatta.

 

 

gino ragno su lazio tv  imagesCAX98UCK

 

Share

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *